I 10 segreti per rendere più belle le nostre case

Questi sono i 10 comandamenti di altrettanti Interior Designer, più o meno segreti e più o meno ovvi.
Lascio a voi il giudizio.

“La prima regola nella decorazione d’interni è che si può rompere quasi tutte le regole.”  Billy Bladwin

“Mai spingere mobili contro le pareti. Lasciare anche pochi centimetri di spazio.” Betsy Burnham

“Il soffitto deve essere sempre considerato. Sono gli elementi più trascurati all’interno di una stanza”. Albert Hadley

“Punti di colore per mantenere una sensazione giovane e coinvolgente all’interno della stanza.” Christina Murphy

“Usa l’imprevisto sul soffitto, in una stanza, sugli armadi, nei corridoi.” Lindsay Coral Harper

“Vanno bene elementi di design, ma devi utilizzare la tua storia per inserire elementi personali nelle tue stanze.” Istvan Francer

“La decorazione d’interni non deve essere sempre seria. Il design non è come il matrimonio, non c’è bisogno di impegnarsi per la vita. Ross Cassidy

“Il comfort deve essere visivo e fisico.” Mark Hampton

“La cosa più importante? Illuminazione perfetta in ogni momento.” Oscar de la Renta

“Gli accessori sono un ottimo modo per legare insieme in tutta la decorazione. Sono l’anima di una stanza.” Austin Warner

5 thoughts on “I 10 segreti per rendere più belle le nostre case

  • 2 ottobre 2012 at 08:39
    Permalink

    Ecco, ci vorrebbe un post su come usare il colore nelle stanze. Va tanto la parete di colore shock.. ma se sei in affitto devi usare altri mezzi. Se ce li consigli magari…

    Reply
    • 2 ottobre 2012 at 10:07
      Permalink

      Prova a tendere dal soffitto teli di stoffa colorati. Basta “grappettarli” con una sparachiodi…e buon divertimento!

      Reply
  • 2 ottobre 2012 at 09:03
    Permalink

    Soluzioni non invasive per abitazioni in affitto, molto interessante. Ci devo pensare.

    Reply
    • 2 ottobre 2012 at 23:07
      Permalink

      Uhm, ho giusto giusto una casetta nuova, cupa e con le pareti intoccabili da maneggiare con cura…

      Reply
      • 2 ottobre 2012 at 23:25
        Permalink

        Cosa intendi per “pareti intoccabili”? non puoi dipingerle?

        Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.