Pavimento in legno: incollato o flottante?Wood floor: glued-down or floating?Piso de madera, ¿pegado o flotante?

The wood floor can be installed mainly in two ways: glued-down o floating.

Glued-down

It is the most common solution, it can be installed on new floor slabs, on old tiles and even with underfloor heating.

You must first apply a layer of glue and then install the flooring, the adherence is almost immediate (depending on the type of glue), you’ll can walk over it the very next day.

In the case of existing tiles it is necessary to scratch them first (I prefer this technique to using acid) in order to make their surface porous and clean enough for the glued installation.

Floating

It’s a less used solution. You must first extend a subfloor (a polyethylene foam laminated sheet with a high density polyethylene film) and then place the new wooden floor over it, taking care of pasting only the joints (to give more stability). No other measures are needed in case of both, new or old floor.

Which solution is best?

The answers is, as almost always, it depends. If you have underfloor heating you are forced to choose a glued installation, otherwise the floating installation allows you to return the floor to its initial state without damaging the existing tiles.

The main defect (but it’s subjective) for floating foor is that the floor is slightly more noisy when walked on. The main advantage is that, if you’ll move house you can always remove it and take it with you.

Il parquet può essere utilizzato principalmente in due diversi modi: incollato o flottante.

Incollato

È la soluzione più comune, può essere utilizzata su massetti nuovi, su vecchie piastrelle e anche su pavimenti con riscaldamento a terra.

Viene steso un velo di colla e poi installato il parquet, l’adesione è quasi immediata (dipende dal tipo di colla utilizzata), si può camminare sopra il giorno dopo.
Nel caso di piastrelle esistenti è necessario procedere prima ad una graffiatura  (la prediligo all’uso degli acidi) in modo da rendere la superficie porosa e pulita per la posa incollata.

Flottante

Soluzione meno utilizzata, inizialmente viene steso un sottopavimento (un foglio di polietilene espanso accoppiato con una pellicola di polietilene ad alta densità), sopra questo materiale viene posato il nuovo pavimento in legno avendo cura d’incollare solo gli incastri (per dare maggiore stabilità). non sono necessari altri accorgimenti sia in caso di nuovo o vecchio pavimento.

Qual è meglio usare?

Dipende, se avete un riscaldamento a pavimento siete obbligati ad usare la posa incollata, altrimenti la posa flottante permette di ritornare allo stato iniziale senza rovinare le piastrelle esistenti.

Il principale difetto (ma è soggettivo) della posa flottante è che il pavimento è leggermente più rumoroso con il calpestio. Il vantaggio principale è che se cambierete casa potrete sempre smontarlo e portarlo con voi.

El parquet puede ser colocado esencialmente de dos maneras:

pegado o flotante.

Pegado

Es la solución más común, se puede utilizar ya sea en pavimentos nuevos, como sobre viejas baldosas o en el suelo con calefacción por suelo radiante.

Se extiende una capa fina de pegamento y después se instala el piso, la adherencia es casi inmediata (en función del tipo de pegamento utilizado), y ya al día siguiente se puede caminar sobre él.

En el caso de las baldosas existentes, es necesario primero rallarlas (yo prefiero el uso de ácidos) para que la superficie quede lo suficientemente porosa y limpia para la instalación pegada.

Flotante

Solución menos utilizada, inicialmente se extiende un subsuelo (una hoja de espuma de polietileno laminado con una película de polietileno de alta densidad) y luego, por encima de este material, se coloca el piso de madera nuevo, solamente hace falta pegar las articulaciones (sólo para dar una mayor estabilidad). No son necesarias otras medidas, tanto en el caso de pisos nuevos como en el de viejos.

¿Cuál es la mejor solución?

Como casi siempre, depende. Si su casa tiene calefacción por suelo radiante, estará obligado a utilizar la instalación con pegamento, de lo contrario la instalación flotante le permite hacer volver a su estado inicial el piso sin dañar las baldosas existentes.

El principal defecto (aunque es subjetivo) del piso flotante es que el suelo es un poco más ruidoso cuando se camina sobre èl. La principal ventaja es que si usted decide mudarse de casa lo siempre puede quitar y llevárselo con usted mismo.

4 thoughts on “Pavimento in legno: incollato o flottante?Wood floor: glued-down or floating?Piso de madera, ¿pegado o flotante?

  • Pingback: I tappeti più belli per la nostra casa | Lavori di ristrutturazione per la casaLavori di ristrutturazione per la casa

  • 10/11/2013 at 13:05
    Permalink

    molto interesante i consigli sul sito, grazie!
    ho soltanto un dubbio: incollare un parquet prefinito su vecchie piastrelle sotto le quali e’ installato un impianto a pannelli radianti, comporta una perdita di efficacia dell’impianto di riscaldamento? oppure l’appartamento impiega solo piu tempo a riscaldarsi poiche’ e’ necessario riscaldare piastrelle + parquet?
    grazie infinite
    distinti saluti
    marco

    Reply
    • 10/11/2013 at 18:14
      Permalink

      Ciao Marco,
      grazie per la domanda, nel tuo caso si avrà una perdita d’efficacia del riscaldamento a pavimento, ma questa perdita sarà direttamente proporzionale alla qualità del legno e dal suo spessore.
      Legni multistrato d’importazione cinese costano poco, ma la loro porosità (soprattutto dello strato mediano, quello che non si vede) determina un alto coefficiente K, mentre un parquet Listone Giordano oltre a darti il coefficiente K per determinare con precisione la perdita d’efficacia del riscaldamento a pavimento hanno una garanzia decennale e non si deformano neppure ad alte temperature dell’impianto.

      Reply
  • 26/11/2013 at 11:31
    Permalink

    List.giordano e itlas i migliori, listoni grandi rovere pareti intonaco cementizio bianco9/10
    e un camino Metalfire con ante rov.nero.
    Partite da qui.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *