Imbucati di Sky arte HD – Il fuorisalone in via della Spiga e Monte Napoleone

Imbucati di Sky arte HD – Il fuorisalone in via della Spiga e Monte Napoleone

Ho consumato le suole tra via Tortona e Lambrate Ventura alla ricerca di novità e curiosità, questa parte della città è nuova a questi eventi ed è stato interessante notare come vecchi edifici diroccati siano stati occupati con allestimenti ed esposizioni per il Fuorisalone.

La curiosità mi ha spinto a vedere come il quadrilatero del lusso milanese ed in particolare via della Spiga e via Monte Napoleone si sono lasciati coinvolgere dai meccanismi del Fuorisalone.

Qui si possono trovare gli show-room e i negozi più prestigiosi, è la zona dove la borghesia ama passeggiare e fare shopping e la prima cosa che si nota è che nulla è cambiato rispetto alla normale routine del luogo, ci sono dei timidi tentativi per coinvolgere il Fuorisalone in quest’area, ma sono ben poca cosa rispetto alle rivoluzioni che sono avvenute negli altri posti.

Via della Spiga rimane sempre un luogo per una passeggiata piacevolissima, all’estremità ci sono due auto elettriche e lungo la strada sono presenti alcuni piccoli manifesti che indicano la presenza di un’esposizione all’interno del negozio accanto al manifesto. La zona è totalmente coperta da un servizio wi fi gratuito ed è piacevolissimo poter entrare in questi prestigiosi negozi che ospitano frammenti del Fuorisalone.

Tiffany & Co spicca tra tutti con il lavoro di Elsa Peretti e i suoi oggetti in vetro dalla forma molecolare, della collezione Bone e la collezione Padova, Una gioia per il tatto: sono tutte forme sensuali e organiche che incantano i sensi di noi osservatori.

Maestoso l’allestimento di Gessi in via Monte Napoleone, apoteosi del benessere e del lusso.
Quest’Azienda è al vertice nel mondo del wellness e sa come presentarsi e , soprattutto, come coinvolgere le persone nel suo mondo. Assolutamente da visitare.

Divertenti i loro tappeti con sassi incastonati per il massaggio plantare.
gessi

+Imbucati di Sky arte HD – Fuorisalone in via Ventura

+Imbucati di Sky arte HD – Fuorisalone in via Ventura

Il Fuorisalone Milanese comprende una galassia di eventi, mostre ed attività promozionali che spaziano in tutte le direzioni, è interessante visitarle in qualità di “imbucato per Sky arte HD.

Via Tortona è sicuramente la parte più popolare e famosa dell’evento legato al Salone Internazionale del Mobile, ma quella che preferisco è sicuramente Via Ventura molto più vivace, meno rigida nell’esposizione delle idee e soprattutto non coperta totalmente dagli sponsor.

thanks Starck

Qui il Fuorisalone occupa spazi inusuali come un’officina, oppure i classici edifici abbandonati, imbiancati velocemente e tanto ricercati dai creativi/designers. A Ventura Lambrate non c’è la folla compatta che si trova in via Tortona a causa della dimensione della strada, qui gli spazi sono ampi e l’atmosfera è rilassante.

Entro subito in un’officina di un gommista, spazio inusuale per un’esposizione di design, all’interno si trova Curtimetallo & Youtool che presenta delle realizzazioni in metallo interessanti, ironiche ed iconiche. Procedendo si trova un graffito firmato Capeh che colpisce per il modo con cui sintetizza un concetto da molti pensato: “Thanks Starck” rappresenta il famoso spremiagrumi con appoggiato sopra un rotolo di carta igienica, un concetto noto a tutti coloro che hanno provato ad usare quel famoso oggetto per preparare una spremuta (mission impossible).

Il brand e la firma nel design è qualcosa di deleterio, serve per identificare un autore e quindi attestarne la qualità e l’originalità, ma si è trasformata solo in un modo per giustificare il costo di quell’oggetto. Come Duchamp aveva predetto all’inizio del 900 la firma dell’autore/designer sarà sufficiente per far nascere un’opera d’arte/oggetto, la differenza è che oggi i produttori sono riusciti a farla pagare moltissimo a noi consumatori.

Imbucati di Sky arte HD – Fuorisalone in via Tortona

Imbucati di Sky arte HD – Fuorisalone in via Tortona

Ieri ho vagato attraverso via Tortona come imbucato di Sky Arte HD ed è stato davvero interessante notare come le cose cambiano a Milano.

Un banale spazio dove artigiani e piccoli produttori presentano i loro lavori diventi lo spazio Arts & Crafts & Design, in tutto il resto della provincia italiana si chiamerebbe Mercatino artigianale.

 

p.s.
Per chi non lo sapesse l’Arts and Crafts era un movimento artistico della seconda metà dell’800 che ha influito le arti applicate e proponeva il lavoro artigianale come espressione dell’uomo in opposizione alla nascente produzione industriale.

I tempi cambiano, ma i problemi no.