Elica e i blog

È già passato un bel po’ di tempo da quando sono stato invitato da Elica a visitare la loro produzione.

Per chi non conoscesse Elica vi dico solo che questi gioiellini sono suoi.

Evidentemente non ho fatto abbastanza danni se quest’anno replicano l’incontro con altri blogger #blogger4elica.
Ricordo ancora molto bene quei mille mila chili di pesce che Riccardo ha cucinato sotto i nostri occhi e sotto una loro cappa.

Confermo che in tutta la cucina non c’era odore di pesce.

Qui sotto il video del misfatto.

Solo per stomaci forti.

Elica, aria nuova in cucina

Elica, aria nuova in cucina

Elica costruisce cappe per la cucina, produce per il proprio marchio e per molti altri, probabilmente non lo saprete, ma avrete in casa una cappa realizzata da Elica a Fabriano.

Questo fine settimana ho avuto la possibilità di visitare la sua parte più intima.

Sono entrato nello show-room dei prototipi, pezzi unici presentati dal Design Center Manager Fabrizio Crisà con orgoglio, sicuro del buon lavoro fatto.

Ecco alcuni dei suoi lavori

Tante forme, colori e funzionalità per un oggetto come la cappa delle cucine non le avevo mai viste e in realtà non mi ero mai posto il problema.

Ogni rosa ha le sue spine e anche Elica, ha i suoi lati oscuri, quello più evidente è dettato dalla crisi mondiale che ha contratto il fatturato di molte attività. La reazione di Elica è stata di realizzare forme che richiamino a quelle del passato, più consolatorie e rassicuranti per il consumatore medio, una reazione classica che rivela una mancanza di coraggio su come affrontare il difficile momento che stiamo vivendo.