Cambiamo il pavimento in un giorno/2

Avevamo iniziato a scrivere qui come cambiare aspetto alla nostra casa in meno di un giorno utilizzando i pavimenti in laminato.

Ora cerchiamo di capire come scegliere il prodotto giusto per noi.

La normativa suddivide i pavimenti in laminato non tramite l’aspetto, ma tramite le caratteristiche tecniche.
È normale avere pavimenti dall’aspetto uguali, ma con caratteristiche completamente differenti e, di conseguenza, prezzi diversi.

L’elemento principale da prendere in considerazione è la classe AC (Resistenza all’abrasione) valore che oscilla dal 3 (debole) al 6 (forte)
Per la nostra abitazione è necessario partire da un AC3 e se vogliamo materiale più resistente possiamo aumentare la classe senza problemi.

Il secondo elemento da considerare è la Resistenza all’impatto IC, il valore oscilla tra il 2 (debole) e il 4 (forte).
Maggiore questo numero e più il pavimento resisterà alla caduta delle pentole o dei piatti che lanceremo al nostro compagno/a di turno.

Un altro elemento da prendere in considerazione è il comportamente elettrostatico, essendo un materiale prevalentemente plastico deve avere un trattamento antistatico, altrimenti faremo scintille.

Il rigonfiamento di spessore quanto il pavimento viene a contatto con i liquidi deve avere un valore medio del 6%/8%

Oltre ai precedenti parametri ce ne sono altri come: resistenza alla bruciatura di sigaretta, resistenza alle macchie, reazione al fuoco, resistenza ai raggi UV, ecc, ma li ritengo secondari, in quanto sono garantiti in tutti i prodotti in vendita e non influiscono sul prezzo finale.

È molto importante considerare che generalmente i pavimenti in classe AC3 (quindi quelli normalmente utilizzati nelle case devono avere un giunto di dilatazione ogni 7,00 ml circa.

In questo modo si evita dilatazioni eccessive del pavimento e probabili rigonfiamenti in caso di ambienti molto umidi.
Utilizzando pavimenti in classe AC6 potremmo non utilizzare giunti di dilatazione

Per finire ricordatevi che nei pavimenti laminati è obbligatorio utilizzare un materassino di 2 mm di spessore (che nel riscaldamento a pavimento isola molto), che tutte le porte andranno tagliate di 1 cm circa con particolare attenzione alla porta blindata.

Valutate le caratteristiche tecniche e scelte quelle più adatta a noi possiamo concentrarci sull’aspetto del pavimento.

Se avete domande fatemele pure nei commenti.

Cambiamo il pavimento in un giorno

Se avete un paio di giorni liberi e volete rivoluzionare l’aspetto di casa vostra sappiate che si può fare.

Esiste una ristrutturazione “leggera” per gli interni delle abitazioni che permette, con modica spesa e lavoro, di cambiare quasi l’aspetto di casa nostra.

Cambiare il pavimento significa donare un nuovo aspetto e nuove suggestioni a noi e i nostri futuri ospiti e per farlo la parola segreta è “laminato”.
Il laminato è un materiale composito prevalentemente artificiale, in sintesi è composto da due parti principali: la prima è il supporto che può essere MDF (Medium-density fibreboard – Pannello di fibra a media densità) o HDF  (Hight-density fibreboard – Pannello di fibra ad alta densità). La seconda parte è più superficiale e in essa vi è riprodotta l’immagine del legno, della pietra o altro ancora.

Il laminato che utilizzo è prevalentemente imitazione del legno, sono doghe di dimensione di 19x120x0,8 cm s’incastrano tramite un clic, quasi fossero dei bottoni, è economico e veloce da posare.

Posarlo è facile


La preparazione

La procedura iniziale prevede la stesura di una guaina di polietilene espanso come protezione dal freddo e dall’umidità del sottofondo.

L’inizio

Il tipo di posa è “flottante”, significa che vari elementi prefiniti vengono incastrati tra di loro per mezzo di un incastro maschio/femmina, semplificando così le operazioni di posa.

L’Installazione

Basta con i disagi causati dall’installazione dei tradizionali pavimenti in legno!
Doga dopo doga vedrete prendere forma una nuova superficie elegante e resistente.

Ed ecco il tuo pavimento!

Il tuo nuovo pavimento è completo di tutti gli accessori che arredano l’ambiente, coordinati per essenza e gamma cromatica; scale, battiscopa e profili angolari rendono completo il tuo arredamento.

E ora goditi il tuo pavimento!

Sotto i tuoi occhi prende vita il tuo nuovo pavimento: elegante e resistente, così velocemente da lasciarti stupito. Un nuovo pavimento da godere subito senza attese noiose.

Ora che sappiamo come si fa a cambiare il nostro pavimento in una giornata è necessario comprendere quale laminato scegliere.

Ci vediamo al prossimo post 🙂